19 agosto 2018
Dalla protesta per il "malcostume" (fake news, ostilità online, inciviltà varie...) alla proposta del "che fare" il passo è sempre difficile: perché le sole campagne di informazione e gli obblighi di legge funzionano poco per promuovere cambiamenti morali? Di che cosa abbiamo bisogno per essere attratti dalla fatica del cambiamento di uno stile?

17 agosto 2018
Le nostre giornate sono assediate dal rumore, spesso sentiamo il bisogno di fare silenzio, di trovare pace. Ma al silenzio esteriore non corrisponde sempre il silenzio interiore, al contrario più spesso quando tutto tace intorno a noi i pensieri si moltiplicano o diventano più insistenti...

14 agosto 2018
Spesso nella vita procediamo per prove ed errori e così impariamo a scartare soluzioni poco efficaci o efficienti. Ma questo movimento di scarto funziona anche in morale? Se una ferita è più di un errore forse le "lezioni" delle cattive esperienze potrebbero non risolversi nell'evitare per sempre certi percorsi...

VLOG · 12 agosto 2018
Il nuovo è sempre meglio del vecchio? Quel che vale (quasi sempre) per la tecnologia non vale allo stesso modo per i cambiamenti sociali o per le dinamiche della maturazione morale. E allora anche la parola "tradizione" potrebbe suggerire qualcosa...

10 agosto 2018
Siamo convinti che il mondo sia pieno di fannulloni, eppure nessuno dice di sé di esserlo. Se qualcosa va o è andato storto facciamo fatica a riconoscerci responsabili, chi dovrebbe fare uno sforzo sono sempre gli altri. E così il nostro sguardo sul mondo è molto più spesso "da vittime"...

07 agosto 2018
Il modello del "self-made-man" è stimolante, ma è in effetti un mito: tutti dobbiamo qualcosa a qualcuno, specialmente nella formazione morale. Ma come vanno le cose da adulti? Cosa significa farsi accompagnare nella maturazione?

05 agosto 2018
Isolamento e solitudine sono due concetti e soprattutto due condizioni molto diverse. Proviamo a distinguerli con l'aiuto di Hannah Arendt e di un piccolo schema. Anche per riconoscere meglio due esperienze che certamente ci appartengono.

03 agosto 2018
Molte volte la nostra riflessività assume la forma di un "colloquio", come se diverse "voci" prendessero parola dentro di noi. È solo una simulazione o l'ascolto interiore è davvero aperto a un interlocutore che non è l'io? Su questo punto si dividono le antropologie...

31 luglio 2018
Perché gli -ismi funzionano per farci sospettare, persino del bene? Al di là dell'utilizzo di certi termini per strategie comunicative, la differenza tra "buonismo" e "bontà" è rilevante nella vita di ogni giorno. E ci interroga sui nostri criteri per metterla a fuoco: un'etichetta non basta, né per qualificare, né per promuovere...

30 luglio 2018
Vi va di darmi una mano con un piccolo esperimento? Vi racconto quello a cui sto pensando, magari con il vostro aiuto posso capire meglio se vale la pena di tentare.

Mostra altro