21 settembre 2018
Alla notte dei ricercatori del Veneto, a Padova, ci sarà anche la voce del CIRFIM, Centro Interdipartimentale di Studi di Filosofia Medievale. Qualche spunto per dire perché per chi studia antropologia e morale il Medioevo non è poi così oscuro e perché merita di essere visitato anche da chi desidera innovare.

18 settembre 2018
Nel ricordare per non ripetere, possiamo spingere la nostra attenzione fino al punto da riuscire a intercettare il male che pesava su coloro che male hanno fatto? Dare parola a tutte le sofferenze è forse l'unica via che abbiamo per non alimentare il rancore, che non si estingue semplicemente con il trascorrere del tempo e delle generazioni.

14 settembre 2018
Sommersi da una mole crescente di dati e informazioni ci chiediamo se davvero il nostro sapere stia crescendo o se piuttosto non ci stiamo disperdendo su mille fronti, senza riuscire più ad avvicinarci – come immaginavano gli antichi – all'essenza delle cose. Può essere utile riscoprire che già per i medievali la virtù della "studiosi" consisteva anzitutto nel saper selezionare e nel dedicarsi ad immersioni di profondità, piuttosto che a raccolte tanto ampie quanto superficiali...

11 settembre 2018
Nella vita fatichiamo costantemente. Alle volte veniamo sopraffatti dalla #fatica, in qualche caso la tolleriamo, spesso cerchiamo di evitarla, in certe condizioni possiamo controllarla. Qualche annotazione, soprattutto sulla fatica che accompagna i processi formativi.

08 settembre 2018
Specialmente nella comunicazione online accede spesso che si inneschi un malevolo gioco di specchi in cui assumiamo modi ostili perché ci sentiamo guardati con ostilità. Qualche annotazione su questa parola e sulle dinamiche che ci ricorda.

04 settembre 2018
Ci stupiamo, alle volte, che alcune figure politiche abbiano potuto compiere crimini gravissimi e contemporaneamente essere state capaci gesti di tenerezza e magari aver avviato importanti opere pubbliche. Come è possibile questa ambivalenza dal punto di vista antropologico e morale? Ve ne parlo in questo video, perché si tratta di qualcosa che riguarda ciascuno di noi.

28 agosto 2018
Quando disponiamo del massimo potere di indirizzo nelle nostre decisioni, cosa segna il punto oltre il quale questo potere cala progressivamente e come fare per non finire prigionieri delle nostre prime reazioni a un problema (che potrebbero anche averci portato le idee peggiori). Vi propongo uno schema di analisi e lo applico alla vicenda politica dei propositi di revoca della concessione a Autostrade per l'Italia dopo l'evento tragico del Ponte Morandi.

26 agosto 2018
Salvini, intemperante ma forte? Se è vero che i politici sono (almeno in una certa misura) lo specchio degli elettori, osservarne gli stili può essere un modo per cogliere aspetti di noi stessi. E interrogarci su quel che desideriamo essere oltre che su come desideriamo che sia governato il Paese.

24 agosto 2018
Ho chiesto qualcosa a proposito della corsa di resistenza a un altro filosofo morale che la pratica (seriamente, lui). Grazie a Luca Grion per gli spunti che ci offre in questo video, che richiamano strategie della lotta spirituale, e per le riflessioni che pubblica su "La Repubblica dei runner" (l'ultima è qui: http://bit.ly/2wqnnZE).

21 agosto 2018
Ogni volta che il male segna le vite e che abbiamo l'impressione - o talvolta la certezza - che un dramma si sarebbe potuto evitare se solo qualcuno avesse fatto prima qualcosa di doveroso, sentiamo maturare un'esigenza forte che sia fatta giustizia. Eppure basta poco perché questa richiesta di risposte responsabili si trasformi in propositi di ritorsione. Da questa involuzione dell'attesa di giustizia dovremmo guardarci con maggiore attenzione.

Mostra altro